Murmure Release Show

Murmure sarà presentato dal vivo per la prima volta a Torino, il 6 aprile 2018, alle ore 21.00, al Tempio Valdese.

Carlot-ta: organo a canne, voce
Christopher Ghidoni: synths, chitarra, percussioni, voce
Paolo Pasqualin: percussioni

Visuals: Matteo Bellizzi

Per informazioni: https://www.facebook.com/events/966960206793591/

Murmure, new album out on 23th March

Murmure, il nuovo album di Carlot-ta, prodotto da Paul Evans, uscirà per Incipt Records/Egea Music il 23 marzo 2018. Il disco, registrato tra Italia, Svezia e Danimarca, raccoglie 11 canzoni originali per organo a canne, voce, percussioni ed elettronica.

Murmure è il suono che l’aria produce quando entra nei polmoni. In questo disco è il respiro delle canne d’organo, strumento che Carlot-ta ha scelto per comporre questi undici brani, abbandonando per la prima volta il pianoforte. In Murmure i suoi registri, a volte imponenti, altre intimi e malinconici, si alternano tra composizioni solenni e impetuose, ballate romantiche, valse musette, danze macabre, motivetti synth-pop.

Percussioni e tessiture elettroniche dettano il tempo. Il risultato è un canzoniere cupo e barocco, in cui la musica risente delle influenze nord-europee, del cabaret weimariano, del chamber folk, della canzone francese. Un disco fuori dal tempo che coniuga sonorità arcaiche a una scrittura contemporanea e marcatamente pop.

Per le registrazioni sono stati utilizzati un organo mesotonico di epoca barocca e un organo romantico, entrambi italiani. Il disco è realizzato grazie al contributo di SIAE, del Micbat e di S’Illumina.
 

A silent night

Il 16 dicembre Carlot-ta sarà in concerto al Museo Borgogna di Vercelli accompagnata da Christopher Ghidoni (chitarra, tastiere, voce) e Matteo Giammarinaro (percussioni). A Silent Night è un canzoniere di Natale fatto di carole in tono minore, gospel cupi, animali artici bizzarri, conifere solitarie, nostalgici brani d’autore e calde ballate folk.

Doppelgänger – Canzoni per la stagione fredda

Da dicembre Doppelgänger (il side project di Carlot-ta e Cecilia) sarà in tour con un concerto invernalissimo dal titolo di “Canzoni per la stagione fredda”.

Nei mesi più freddi Doppelgänger trova il suo habitat naturale e si inventa un canzoniere polare, anzi bi-polare. Il concerto, a dispetto delle leggi matematiche, è infatti un po’ doppio, un po’ a metà e si costruisce su due set che si incrociano e si sovrappongono tra brani inedite e ardite interpretazioni. La scaletta prevede neve, animaletti artici, venti del nord e betulle, ma anche buio pesto, luci di Natale e carole in tonalità minore: una calda pozione antigelo per superare l’inverno.

Segui le date sulla pagina di Doppelganger